Fabriano – Firmata nella mattinata di venerdì 29 aprile presso l’Istituto Agrario “Vivarelli” di Fabriano, la convenzione proposta dalla Fondazione il Vallato in primis al prestigioso Istituto tecnico fabrianese, che ha appena celebrato i suoi 140 anni di storia, per accrescere il legame con le aziende del territorio, offrire incentivi anche motivazionali per i ragazzi che si diplomano e si affacciano al mondo del lavoro, oltre che dare un’alternativa per la formazione e l’educazione permanente. A sottoscrivere l’atto, che interesserà anche gli altri indirizzi dell’IIS Morea Vivarelli e che sarà capofila per una serie di identici progetti con gli altri istituti tecnici del comprensorio, sono stati il dirigente scolastico Emilio Procaccini e il vicepresidente della Fondazione il Vallato Egidio Montemezzo.

 

Nella convenzione, già passata al vaglio ed approvata dal consiglio di istituto, è spiegato come «all’attività dell’alternanza scuola-lavoro già in essere, si voglia aggiungere un’attività di coordinamento con le imprese locali con la finalità di creare un modello sperimentale che si possa eventualmente estendere ad altre realtà regionali, per alternare alla regolarità delle lezioni dei corsi scolastici alcune importanti esperienze lavorative sul campo e direttamente nelle aziende che aderiranno tramite apposita convenzione. L’obiettivo è infatti quello di agevolare da una parte l’orientamento degli studenti alle future scelte professionali attraverso la partecipazione ad esperienze che colleghino la formazione in aula con quella al mondo del lavoro. Dall’altra però si vuol creare una base solida per generare nuovi investimenti su un territorio in grado di fornire professionalità e servizi efficienti nei settori in cui si andrà ad agire. Un terzo obiettivo è quello di riuscire ad avviare e strutturare corsi relativi alla formazione permanente per adulti, al fine di riqualificare quegli operatori del territorio, che rimasti inoccupati provenendo da settori in forte crisi, possano essere facilitati per nuovi impieghi, senza condizionarne l’emigrazione e depauperamenti demografici».

 

Nello specifico l’Istituto Agrario di Fabriano e la Fondazione il Vallato, articolando un apposito cronoprogramma, hanno condiviso la possibilità di intraprendere «iniziative ad hoc strutturate con altri partner, che potranno contribuire al potenziamento dell’apprendimento delle conoscenze extrascolastiche, alla cura delle colture e alla direzione e/o gestione di orti urbani e sociali fruibili anche da soggetti portatori di handicap, organizzando stage e visite didattiche nelle migliori aziende del settore della nostra vallata, potenziando le attività di marketing commerciale e di controllo di gestione, mostre di settore e conferenze tecniche». Con tutti gli istituti che si convenzioneranno è intenzione della Fondazione il Vallato riuscire a creare un rapporto stretto di benefici e di corresponsione tra le parti direttamente interessate, affinché il progetto nel suo insieme possa essere un’opportunità di studio, di lavoro e di crescita per i ragazzi del nostro comprensorio montano.

 

Fondazione il Vallato

Ufficio stampa

Tel. 335-6292450

ufficiostampa@fondazioneilvallato.it